Allevamenti Shiba Inu

Allevamenti Shiba Inu

Allevamenti Shiba Inu

Per acquistare un cane di razza ci si può rivolgere a negozi, allevamenti specializzati, allevamenti con multi razze, allevamenti che importano i cuccioli da altri paesi. Chi ha un po’ di esperienza cade su allevamenti di cani di razza specializzati in una o pochissime razze (direi massimo tre) tra cui nel nostro caso specializzati SOLO IN Shiba Inu. Molti sono fermati dal prezzo di acquisto che può essere più alto ma ne vale la pena. Allevare non è facile è una grande passione, un’arte; non basta far nascere dei cuccioli per definirsi degli ottimi allevatori; bisogna considerare le leggi in vigore la genetica, essere un piccolo veterinario, capire e sapere la psicologia canina della razza Shiba inu, capire come giocano i cuccioli tra di loro, sapere sgridare i cuccioli e spesso molti allevatori in tutti questi argomenti non brillano: nessun allevatore che rispetta le regole diventa ricco e spesso neanche chi specula sui cuccioli considerandoli merce da vendere, cosa molto ma molto sbagliata. Quasi tutti i grandi allevamenti che trattano più di quattro razze, molti negozi, devono guadagnare ad ogni costo, mettendo la salute fisica e psicologica dei cuccioli in secondo piano e trascurando i problemi che avranno in futuro i cuccioli di cane di razza. Nota a parte per gli allevamenti intensivi di cani di razza anche Shiba inu siti nell’est europeo; qui il livello d’inciviltà raggiunge livelli esagerati dove i cuccioli di tutte le razze tra cui gli Shiba Inu sono fatti nascere senza nessun criterio (solitamente sono cuccioli venduti senza pedigree), per poi essere importati a meno dei tre mesi e ventuno giorni clandestinamente in condizioni pietose; spesso i veterinari non trovano nemmeno i canini da latte che solitamente spuntano nei quaranta giorni di vita del cucciolo. Questi cuccioli di Shiba Inu sono spesso rivenduti malati e non vi dico come sono traumatizzati; molti ignari low cost finder (cercatori del prezzo basso) cinofili credendo di fare un affare si ritrovano ad affrontare pesanti conseguenze di questi "acquisti low cost". Un buon allevatore ha cani di razza con il pedigree con tutte le certificazioni del caso sani e in ottime condizioni, tiene il suo allevamento bello pulito, mostra i successi dati ai propri cani nelle prove di bellezza (verifiche cine tecniche), fa domande per capire dove il suo cucciolo andrà a finire nelle mani di chi e valuta se i proprietari sono o no affidabili, acconsente a visionare i genitori dei cuccioli che si è scelto e li mostra con orgoglio, vi regala i pedigree dei suoi cani (per i nostri Shiba Inu è automatico) senza sovrapprezzo, provvede a sverminare solo se sono presenti vermi intestinali dopo aver accuratamente fatto verificare le feci di tutti i cuccioli e non svermina solo perché costa meno a livello economico. Un allevatore serio fu vaccinare i cuccioli e li affida sempre dopo i 90 giorni di età e non i sessanta giorni canonici per legge almeno noi con i nostri Shiba Inu consigliamo di fare così. Un allevatore serie consegna i suoi cuccioli a 60 / 90 giorni per evitare problemi caratteriali dei cani in quanto molti problemi sono dovuti all'età a cui il cucciolo è stato sottratto dalla mamma Shiba inu per poi introdurlo nella sua famiglia umana. Per molte persone “più è piccolo più è bello", e "piccolissimo" è sinonimo di “più bello ancora”. Molto allevatori senza scrupoli cedono il cucciolo non appena vedono che il cucciolo di cane anche di razza Shiba Inu è in grado di mangiare autonomamente circa a trentacinque giorni. Ma lo svezzamento a livello di cibo non corrisponde allo svezzamento a livello psichico del cucciolo di cane, in quanto dovrebbe ancora vivere con la madre e i fratellini cuccioli. Tutti gli allevamenti seri, nel periodo dalla quarta settimana fino alla fine del secondo mese badano bene prima di staccare il cucciolo perché "impara a fare il cagnolino", apprendendo dai suoi simili Shiba inu un'immensa serie d’informazioni; imparano a dosare la forza del morso, se possono fare male a cuccioli giocando. In caso la mamma interviene dandogli una sonora sgridata. I cuccioli imparano il significato del "NO", rimproverando se si azzarda a toccare un oggetto di proprietà della mamma: vedi una pallina, un osso si bue anche un semplice bastone. Se il cucciolo è levato precocemente dalla madre e dagli altri cuccioli presenti nell’allevamento, non imparerà il galateo canino. Noi degli allevamento Domus Annia Shiba inu sappiamo benissimo che togliere un cucciolo a meno di sessanta giorni comporta molti problemi e mancanze. Il nostro consiglio è di non prendere mai cuccioli di Shiba Inu da allevamenti prima dei due (termine di legge) meglio tre mesi, per nessun motivo.