Shiba Inu Veterinario | Shiba Inu Displasia

Shiba Inu Visita Veterinaria
Shiba Inu Veterinario

Shiba Inu Veterinario

La prima cosa da fare prima di acquistare un cucciolo di Shiba Inu è la scelta del veterinario. Scegliete un veterinario che abbia esperienza sulle razze “primitive” vedi Akita o Shiba Inu. Prendetelo anziano che abbia molta esperienza e che vi ispiri fiducia. Se non avete idea su come reperire i nominativi ora vi diamo dei consigli. La cosa migliore è recarsi in un campo di addestramento di cani, magari con la scusa che volete visionare il campo perché volete acquistare un cucciolo di Shiba Inu e chiedere se hanno clienti con Shiba Inu. Se vi dicono di si chiedete gentilmente all’addestratore se può chiedere il nome del veterinario. Oppure recatevi alle mostre cinofile (magari a quelle regionali) e appena vedete un proprietario di Shiba Inu chiedete provenienza e un nominativo di un veterinario da consigliarvi sito nelle vostre zone. Sicuramente lui saprà indicarvi una persona presente in mostra che viene dalle vostre zone che vi darà qualche nominativo. Un’altra soluzione è chiedere a chi vi vende il cucciolo. Molto spesso costui vi indica il suo veterinario che non combacia molto con le vostre esigenze per via della distanza da casa vostra. La soluzione più pratica è fermare i proprietari di Shiba Inu delle vostre zone mentre li vedete per strada. In maniera molto sincera e cordiale esprimetegli il vostro caso e sicuramente saranno lieti di darvi una mano. Ricordatevi che il veterinario è importantissimo. Una cosa che vi consiglio è l’assistenza notturna. Chiedete se ha un numero per le urgenze notturne. Non abbiate paura. Andategli a parlare prima di fare le vostre scelte, sempre.



Shiba Inu Visita Veterinario

Shiba Inu Visita Veterinaria

Dopo avere fissato il giorno di ritiro del cucciolo con l’allevatore, chiamate subito il veterinario e prenotate la visita di controllo. Il mio consiglio è di portarlo direttamente o quasi dal veterinario, in modo che l’allevatore non possa in futuro additare voi o il vostro giardino per l’insorgenza di alcune patologie. Cosa molto importante: dovete recarvi dal veterinario con un campione delle feci del cucciolo (potete portarlo anche in un secondo tempo) e richiedere allo stesso tutte le analisi complete delle feci. Il veterinario provvederà a visitare il vostro cane. A questo punto fatevi fare un documento che ne certifichi lo stato di salute ed eventualmente fatevi dettagliare tutti i difetti. Vi raccomando di inviare questo documento all’allevatore soprattutto in caso di difetti nel cane. Costui dovrà rispondere in merito. Ci sono problemi come il prognatismo e l’enognatismo che potete verificare direttamente voi. Eventualmente documentatevi con il vostro veterinario prima di andare a ritirare il cucciolo. Altri come la displasia non sono subito riscontrabili sul cucciolo. Consiglio: Scegliete prima il veterinario.



Scegliere il Veterinario prima di acquistare il cucciolo.

Shiba Inu giochi

Shiba Inu - Displasia

Partiamo dal presupposto che in Italia non esiste nessun test sanitario obbligatorio per gli allevatori. Serietà di chi vi vende il cucciolo di Shiba Inu è farvi visionare prima dell’acquisto del cane tutte le lastre e i referti medici. Serietà ed etica professionale impongono che il test sia fatto sia alla fattrice o madre del cucciolo che al maschio padre del cucciolo. Nello Shiba Inu, essendo un cane di piccola taglia, la displasia che più lo colpisce è al ginocchio. In Italia non esiste un registro nazionale per la displasia del ginocchio. Mi raccomando fatevi visionare questi documenti e fatevi rilasciare una certificazione firmata da chi vi vende il cane. Se non vi fà questa dichiarazione cambiate fornitore. Spendere ben oltre 1000,00€ per far operare il vostro cucciolo a cui vi siete affezionati moltissimo di displasia è un gioco da ragazzi. Senza tenere presente il tempo perso, i continui medicamenti e medicine varie. Attenti che molti vi dicono che la displasia la trovi solo su soggetti grandi vedi pastori tedeschi o rottweiler. Non è vero e sottolineo non è vero. Esistono molti Shiba Inu con displasia provenienti da soggetti displasici i quali cuccioli vengono venduti senza pedigree. Dunque l’importanza del pedigree è anche per evitare sorprese di questo tipo.



Non SOTTOVALUTATE la DISPLASIA nello Shiba Inu.

glucosamina displasia anca necrosi

Miracolosa Glucosamina per Displasia e Necrosi

Prima di tutto vi ricordiamo che non siamo veterinari e quello che scriviamo viene dalla nostra esperienza sperimentazione e curiositò. Vi invitiamo a leggere e confrontare quanto scritto con il vostro veterinario. Un proprietario di cane di piccola taglia che ha displasia o necrosi della testa del femore come diagnosi a varie zoppie del proprio cane, solitamente si vede recapitare come unica soluzione l'operazione chirurgica vedi osteoctomia della testa del femore, inserimento di protesi o operazioni similare. Questi interventi chirurgici recano un grande dolore al cane, un periodo post operatorio duro sia per il padrone che per il cagnolino,un parziale uso dell'arto forse tra un anno o forse piu', senza contare la riabilitazione e il grande fattore economico in quanto per operazione farmaci e riabilitazione minimo vi costa tra i 1500€ e i 2000€.. C'e' una soluzione intermedia che abbiamo sperimentato che e' quella dell'uso di glucosamina HCL 99% (direi pura) o integratori di origine svedese che permettono di eliminare il dolore al cane. Con un dosaggio di 2ml per i cani di taglia piccola come gli Shiba Inu, 3ml per cani di taglia media e 4ml per cani di taglia grande abbiamo visto il cane riprendere a correre e caminare e se mi dicevano che il cane era affetto da grave displasia o necrosi non ci credevo. Il risultato sara' visibile in massimo 6 mesi (purtroppo bisogna avere pazienza e fede) e il cane miracolosamente riprendera' il vigore e la forza di un tempo e la muscolatura della gamba displasica dopo 6 mesi massimo ritornera' quasi come prima. C'e' da dire che il cane nel caso che abbiamo esaminato per cultura personale e' ritornato ad usare l'arto perfettamente. Abbiamo visto applicare questo metodo anche a cani di grossa taglia con risultati miracolosi ancora adesso stento a crederci. Su cani con displasia E/F e necrosi della testa del femore di taglia piccola e i risultati sono sorprendenti vedi il muscolo quasi del tutto atrofizzato o di dimensione molto minore rispetto alla gamba sana riprendere tonicita’ e volume come l’altro muscolo sito nella gamba sana (il cane di piccola taglia aveva problemi ad un solo arto). All'inizio, visto che il cane aveva vistosamente dolore, e’ stato associato un ciclo di Previcox alla glucosamina che e’ un farmaco antifiammatorio/antidolorifico che va’ usato sotto prescrizione e visione del veterinario, e ribadisco tutto il processo va’ discusso con il vostro veterinario; non fate nulla in autonomia. Poi si puo' dare solo la Glucosamina per tutta la vista senza esagerare con la dose perche’ puo’ causare problemi all’apparato digerente, stomaco in primis. Con meno di 10€ al mese potete mantenere il vostro cane di piccola taglia attivo e privo di dolori. Noi non vendiamo questi integratori e ci siamo limitati a esaminare solo il caso per cultura personale perche’ non ci credevamo e siamo qui a racontarvelo. Vi giuro abbiamo seguito il tutto e non per sentito dire. Se ci scrivete saremo ben felici di darvi consigli. In fine vi chiedo di essere sempre rispettosi del nostro lavoro e del nostro tempo in quanto tutto e' stato messo a vostra disposizione gratuitamente. Se ci inviate una email vi rispondiamo appena possibile. Per chi non credesse a quanto scritto vi dico solo che la scintilla è stata accesa da un luminare italiano in materia che in via del tutto confidenziale ci ha indirizzato verso questa strada. Alla fine e visti i riscontri, stiamo usando la Glucosamina al 99% anche per curare le problematiche personali che ci coinvolgono (vedi cartilagini del ginocchio o dolori reumatici dovuti ad artrite) e devo dire che funziona.Speriamo continui a funzionare.